5 libri illustrati per bambini, che dovrebbero leggere anche i grandi.

 Come si fa un libro?

IMG_20180118_113424_560

Questo libricino cartonato spiega, passo dopo passo, come si crea il prodotto libro. Attraverso vignette divertenti e immagini chiare, racconta tutto l’excursus che esiste dietro alla creazione di un libro.

IMG_20180118_113509_409

Che cos’è una quarta di copertina; dove vanno inseriti il logo della casa editrice e i nomi degli autori; qual è il dorso di un libro, dove puoi acquistarlo, e, altre curiosità, che vi faranno avere una visione completa di tutto il processo celato dietro il prodotto editoriale finito.

IMG_20180118_123526_907

Il testo prosegue spiegando le fasi di produzione, il modo pratico di produrre la carta, dove vengono stampati i disegni e i testi del libro, per passare poi al rilegatore, alla grafica e all’illustratore, all’autrice e all’editor e infine all’editore.

IMG_20180118_123614_188

Nelle ultime pagine, viene spiegato come fare in casa i fogli di carta. Il testo è estremamente dettagliato e scrupoloso nello spiegare i passaggi, aiutato in larga parte dalla grafica.

IMG_20180118_123700_375

Il respiro del vento

IMG_20180118_132408_850

Qui saliamo d’intensità espressiva: un libro cartonato che contiene una filastrocca. Poetico nelle immagini e così etereo che me ne sono innamorata. Fino alla fine i vostri bimbi intuiranno ma non capiranno, di chi si stia parlando.

IMG_20180118_134233_385

Un giochino musicale per voi che leggete e per loro che ascoltano. I disegni sono molto particolari, non sono propriamente adatti ai bambini, come vedete dalle foto infatti, hanno un’atmosfera cromatica e delle fattezze adulte, sembrano piccole scene d’artista.

IMG_20180118_133740_463

Il mio dubbio è se un bambino possa trovarli piacevoli rispetto a un adulto che ne apprezzerebbe sicuramente il tratto, anche se, a guardarli bene potrebbero assomigliare ai disegni di un bambino alle prime armi 🙂

IMG_20180118_134148_953

Probabilmente l’intento dell’editore è quello di educare i più piccoli ad una visione diversa dell’arte, meno commerciale e più personale, un po’ come fanno tutti gli editori indipendenti.

Le scatole di felicità

IMG_20180118_112405_731

La piccola cricetina Lola può scegliere il regalo che preferisce, le dice la mamma, ma lei decide di acquistare solo due scatole, una grande per metterci dentro le grandi felicità e una piccola per le piccole felicità. E così, giorno dopo giorno, scopre che dentro le sue scatole possono entrarci davvero molte cose, tante grandi felicità: come i baci della mamma e tante piccole felicità come la sua collezione di conchiglie. Ecco così che le angherie di quell’antipatico di Luca sembrano non crearle più problemi, soprattutto se un minuscolo sassolino a forma di cuore, donato dal suo amico Luca, sembra contenere una grande felicità. E se poi suo fratello le fa i dispetti, non c’è nulla che una piccola scatola di scuse non possa rimettere a posto.

Tutti vorremmo una scatola per le grandi e piccole felicità. O no?

IMG_20180118_112524_693

I disegni sono dolcissimi, ma i criceti lo sono di natura e un libro su di loro non può che ispirare tenerezza. Un buon insegnamento per i piccoli e per i grandi che imparano a dare il giusto peso alle faccende della quotidianità.

Le case degli altri bambini

IMG_20180118_112740_443

Un illustrato imponente, dal formato grande e dal prezzo contenuto se paragonato alla mole di disegni e colori che racchiude. Sicuramente un libro che ha uno stile e un pubblico specifici.

Racconta le case, tutte diverse, dei bambini che le vivono e le vedono con i loro occhi.

Testi e disegni appartengono a due persone diverse, Luca Tortolini ha uno stile privo di fronzoli, parole semplici a tratti poetiche e a tratti ironiche, attraggono verso la lettura pagina dopo pagina;

IMG_20180118_113131_280

Claudia Palmarucci, che ho avuto modo di conoscere come docente durante un corso di illustrazione, è molto abile nel disegnare architetture, oggetti e animali. Nonostante riesca a caratterizzare bene anche i volti di uomini e donne, il suo stile, in questo contesto non mi fa impazzire, e non lo trovo adatto a un libro per bambini.

IMG_20180118_113004_619

Figure umane troppo “tristi”  nelle fattezze, più simili a un quadro ad olio che a un’illustrazione per l’infanzia; e poi l’impressione che questi personaggi siano incollati sul foglio, non mi dà una visione d’insieme fluida. Il suo mondo pittorico, per quanto mi riguarda, è più adatto a un pubblico di lettori grandi. L’uso del colore è la sua arma vincente.

IMG_20180118_112917_585

Le tavole sono disegnate nei minimi dettagli, talmente ricche di particolari  che osservarle è un piacere! Alcune ricordano l’arte giapponese: un tratto e un uso dei colori che in un libro per un pubblico più maturo renderebbero davvero il massimo a parer mio.

IMG_20180118_113257_559

La grande fabbrica delle parole

IMG_20180118_111618_051

Un piccolo libro stupendo. 36 pagine di colori accesi sui quali prevale il rosso. Un testo che insegna il potere delle frasi, delle parole, delle lettere e dell’amore. I disegni sono incantevoli e coinvolgenti.

Un paese che fabbrica parole e non ne usa che una manciata, buffo no?

IMG_20180118_112030_564

Per poter pronunciare qualche parola, infatti, bisogna comprarla e poi inghiottirla, ma le parole più importanti costano davvero molto e non tutti hanno i soldi per acquistarle. Una grande riflessione per i più piccini che verranno istruiti a dare un peso diverso alle parole che pronunciano. Un testo che sarebbe molto utile anche in età adulta.

IMG_20180118_111805_308

Un ragazzino innamorato, riuscirà a comunicare con le parole ciò che prova, o basterà il suo sguardo a comunicarlo?

IMG_20180118_111909_105

Ja ne!

Romina

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...