Father Fucker di Shungiku Uchida.

Leggendo Father Fucker, ho avuto la piena sicurezza che in alcuni casi quasi niente ti può salvare dal tuo Bad Karma, ma ogni evento, se vissuto da un’anima coraggiosa, può essere ribaltato con la volontà e la voglia di vivere.

Continua a leggere

La letteratura anziana e gagliarda: Jane Eyre.

Ditemi la verità, se foste cresciute orfane, senza una figura maschile, fatta eccezione per quella del direttore dell’orfanotrofio dove eravate costrette a vivere, oltretutto ostile e autoritaria: quante probabilità ci sarebbero state di innamorarvi del vostro datore di lavoro burbero, e lacerato da colpe segrete? Sapete la storia del carnefice e della crocerossina? Quante donne […]

Continua a leggere

Cuore oscuro di Naomi Novik.

Dentro il Bosco aleggiava una canzone ma era una canzone selvaggia, che sussurrava follia, violenza e rabbia. Era da tempo che non mi approcciavo alla narrativa fantasy e pochi giorni fa, in libreria, mi è capitato sottomano questo librone, dalla trama, dai colori e dai disegni seducenti, e ho deciso di prenderlo. Mai acquisto fu più […]

Continua a leggere

Consigli pratici per uccidere mia suocera, di Giulio Perrone

  E io che ne penso? Un libro ironico, con continui cambi di scena e piccoli sketch che tengono il lettore incollato alle pagine anche quando si sta stancando di tutti i giri di giostra di quel cretino di Leo. Un personaggio insopportabilmente uomo, con tutti i cliché del caso e un’incostanza sentimentale che vi […]

Continua a leggere

Il maestro di go, di Kawabata Yasunari

L’atmosfera di questo romanzo lento e riflessivo, vi accompagnerà verso il tramonto della letteratura giapponese intesa come esperienza estetica e vi indirizzerà verso l’alba di una letteratura diversa che Haruki Murakami e Ryu Murakami incarneranno alla perfezione. 

Continua a leggere

Sanshirō, Natsume Soseki

Sanshirō è un bel libro, e come spesso mi succede quando leggo i romanzi giapponesi, rimango perplessa, né bene né male: perplessa. Questo romanzo, come si usava all’epoca, fu pubblicato a puntate sul giornale”Asahi”, nel 1908. Soseki era un intellettuale, noto nel suo tempo anche per aver mantenuto una posizione critica e anticonformista nei confronti della […]

Continua a leggere